Si, grazie Alessandro mi ero dimenticato di aggiornare questo topic
Con la torba ho iniziato ad una concentrazione di 1 g/l, con cambi di 50 RO e 50 di rete ottenevo un ph non molto basso.
Le oscillazioni di ph erano da un minimo di 6,6 a un massimo di 7 nell'arco di due settimane!! quindi non valori ideali.

Cambiando la concentrazione di torba a 2 g/l le cose si sono assestate ai valori ideali.
Le variazioni ora vanno da un minimo di 6,1 a un massimo di 6,5 nell'arco di due settimane, ho cambiato anche la percentuale di acqua RO usando il 70% con il 30% di rete.
Tutto questo sempre aggiungendo l'estratto di torba nei cambi con variazioni a seconda della conducibilità che voglio ottenere, solitamente varia fra i 100 ml ed un massimo di 250 ml.

Questa mi sembra la soluzione definitiva per una gestione senza sbalzi eccessivi e più naturale possibile, il costo è minimo e i pesci gradiscono visto che anche nei giovani sub-adulti sto notando colorazioni più vivaci e la sparizione graduale dei puntini neri che ricoprivano il corpo e la testa dei channoides.